30 luglio 2014

Psicologia dei Colori – I Colori Neutri

Colori neutri

Bianco

Classico ed elegante, il bianco rappresenta purezza, innocenza e pace, trasmette inoltre una sensazione di pulito ed asettico, di pulizia.

Nella grafica viene usato per dare un tono essenziale e minimal ai progetti: permette di dare vero risalto ai contenuti (alle immagini in primis), usato come sfondo rende inoltre un progetto più “pulito e leggibile”.

Nero

Come il bianco anche il nero, essendo un colore neutro, ha la peculiarità di mettere in risalto le immagini.

Trasmette mistero, ansia ma anche una forte sensualità. E’ bene ricordare che, essendo un colore che alla lunga stanca l’occhio, è preferibile non usarlo da solo ma affiancarlo ad altri colori come il bianco ed il grigio (o colori metallici) per creare un’effetto di eleganza o con colori accesi e fluo per dare un contrasto molto elevato e gradevole.

Grigio

Il grigio è il colore della diplomazia: nè troppo aggressivo nè troppo passivo evoca emozioni contrastanti nell’osservatore, rappresenta fondamentalmente la serietà.

E’ il colore della tecnologia e del design, ottimo anche per rappresentare concetti che esprimono una certa solennità, affidabilità ed eleganza.

 

Condividi

Lascia una risposta