9 luglio 2014

Psicologia dei Colori – Premessa

La scelta dei colori è senza ombra di dubbio uno degli aspetti più importanti per la creazione di un qualunque progetto grafico.

spicologia dei colori

In base ai toni scelti infatti è possibile indirizzare l’utente finale a provare un’ emozione specifica e quindi a influenzarne inconsciamente il comportamento.

In base al progetto da realizzare (logo, brochure, sito web, ect) per poter raggiungere e “conquistare” il target di riferimento, dovremo per forza puntare sulla psicoogia dei colori.

Sebbene non ci sia un significato unico e preciso per ogni colore, si hanno però delle costanti che vengono usate come “regole di base”.

Lo spettro cromatico può essere diviso in tre gruppi:

I Colori Caldi

Come Giallo, Rosso e Arancione.

Vengono in generale associali all’azione: stimolano l’eccitazione, l’aumento del battito cardiaco e della frequenza del respiro.

Ricordano i colori della natura, danno una mano ad “entrare in azione” ed a compiere una determinata azione.

I Colori Freddi

Blu, Verde, ect.

Hanno generalmente un’effetto rilassante e calmante, riescono infatti adabbassare la frequenza cardiaca e respiratoria, ispirano fiducia così come anche i colori pastello.

Ispirano inoltre solitudine ed impersonalità.

I Colori Neutri

Sono detti colori neutri il bianco , il nero ed il grigio.

Condividi

Lascia una risposta